Viagra, Cialis e Levitra: differenze, caratteristiche ed alternative

Anche se tutti dicono che il Viagra è la migliore delle soluzioni per chi soffre di disfunzione erettile, è necessario che tu abbia una visuale molto più ampia riguardo anche al resto dei farmaci. In questo modo potrai avere la giusta consapevolezza per scegliere fra più opzioni (ovviamente con l’aiuto del medico). Ecco tutto quello che devi sapere su questo farmaco e sul Cialis ed il Levitra. Una volta scoperte le varie differenze potrai sicuramente fare una scelta più ponderata.

Certamente il Viagra è riconosciuto come il numero uno al mondo per risolvere questo tipo di problema da camera da letto ma, anche gli altri due farmaci sono comunque efficaci per trattare la disfunzione erettile.

In tutti i casi, naturalmente, prima di avvalersi di una di queste terapie è necessario sapere con certezza che il problema è sicuramente il suddetto disturbo.

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi il report “Eiaculazione Stop”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual'è la mentalità giusta per eliminare l'E.P.
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!

Il motivo? Semplice: in tutti e tre i casi, non si parla di certo di medicinali leggeri (e tutti quanti hanno controindicazioni ed effetti collaterali) ed una notte di défaillance può capitare a qualsiasi uomo. Perciò è sempre meglio non spaventarsi troppo presto e dimostrarsi delle persone riflessive almeno in questo caso (in caso contrario è utile parlarne in primis con la partner che potrà essere molto d’aiuto per sdrammatizzare il peso dell’episodio).

C’è anche da sapere che sia il Viagra e gli altri due farmaci concorrenti non funzionano in soggetti che soffrono di problemi vascolari (e coloro che soffrono di disturbi cardiovascolari non dovrebbero mai utilizzarli) e devono essere assunti esclusivamente sotto la prescrizione del proprio medico curante.

Sostanzialmente, quello che fanno questi tre farmaci non è provocare l’erezione, ma sostenerla. Ad ogni modo, le differenze tra loro non consistono assolutamente nell’efficacia e neanche molto nella modalità d’azione che hanno all’interno dell’organismo.

In poche parole si distinguono, l’uno dall’altro, quasi solamente  per la durata dell’effetto e le tempistiche che impiegano per agire correttamente. Infatti non si attivano tutti nello stesso periodo di tempo. I prezzi sono abbastanza simili, per cui la differenza è davvero poca.

Il consiglio è di farsi consigliare dal medico e, una volta fatta la propria scelta, cercare di aiutare se stessi ed il farmaco evitando stress e depressione, e conducendo una vita sana.

Naturalmente esistono anche altre alternative a questi farmaci, che possono aiutare i pazienti che soffrono di disfunzione erettile e possono essere costituiti da trattamenti a base di testosterone da assumere per via orale o attraverso delle creme  o degli spray appositi. Inoltre è possibile anche ricorrere ad una  microchirurgia ricostruttiva del pene se la disfunzione erettile è dovuta a traumi e/o ferite che hanno danneggiato l’area genitale.

Poi esistono dei dispositivi chirurgici specifici persino per coloro che hanno problemi a livello vascolare tanto da non poter assumere il Cialis, il Viagra o il Levitra Alcuni esempi? Una pompa a vuoto oppure una protesi apposita. Le soluzioni insomma sono davvero tante perciò è necessario non abbattersi e credere che c’è sempre una soluzione a tutto ed anche alle disfunzioni sessuali più gravi e fastidiose.

Lascia un commento