Quando la disfunzione erettile è temporanea…

La disfunzione erettile è la difficoltà nel raggiungere un erezione o l’incapacità di mantenerla per il tempo che “richiede” un rapporto sessuale che si rispetti. Essa è classificata in diverse suddivisioni, in base alle caratteristiche e può essere anche temporanea. Questo può di certo confortare… Ma andiamo ad analizzarla nei particolari.

In poche parole succede che, durante il rapporto, la muscolatura del pene si rilassa. Come abbiamo detto spesso, questa disfunzione può presentarsi per diversi motivi ed in genere colpisce molto di più gli adulti con più di 40 anni. I fattori che la scatenano possono essere tantissimi e di diverse gravità e livelli risolutivi.

Il fatto che la disfunzione erettile sia temporanea, può comunque tranquillizzare il paziente o almeno non farlo allarmare subito, notando che dopo uno o più rapporti dopo, la situazione ritorna drasticamente alla normalità. In genere, quando si tratta di un problema momentaneo o comunque improvviso, puoi facilmente arrivare alla causa in base ad alcune domande che potresti farti.

  1. Stai prendendo qualche medicinale che potrebbe avere la disfunzione erettile come tra gli effetti collaterali?
  2. Sei stressato?
  3. Ci sono dei problemi all’interno della coppia? Sei stato tradito dalla tua partner e non riesci veramente a perdonarla? Ti piace un’altra donna?
  4. Hai dei problemi sul lavoro?
  5. Hai subìto una perdita importante tra i tuoi affetti?
  6. Bevi troppo?
  7. Stai facendo uso di qualche droga?

Queste sono alcune delle domande che potrebbero farti capire il perché della tua disfunzione sessuale fortunatamente a breve termine. Se hai centrato la motivazione, in teoria, dovresti cercare di eliminarla: con la risoluzione di quel determinato problema dovresti risolvere anche l’imprevisto a letto, quasi automaticamente o comunque gradualmente.

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi il report “Eiaculazione Stop”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual'è la mentalità giusta per eliminare l'E.P.
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!

In questi casi l’importante è non fissarsi sull’idea che i tuoi rapporti sessuali devono andare obbligatoriamente male e non andare subito a pensare che soffri di impotenza e che sei irrecuperabile. In questo modo non faresti altro che peggiorare la situazione e allungare la sua durata inutilmente. In più, entreresti in un circolo vizioso che potrebbe portare nel tuo letto anche l’ansia da prestazione che, come sai, può portare diversi problemi come ad esempio l’eiaculazione precoce.

Naturalmente non è detto che la disfunzione erettile sia davvero temporanea, quindi non bisogna fidarsi al 100% della causa che l’ha scatenata, perché potrebbe non essere l’unica. Bisogna anche sempre fare attenzione a non sottovalutare troppo il problema e magari chiedere comunque consiglio ad un medico. Inoltre c’è da dire che parlarne con la partner è sempre utile e può comunque capirti e in qualche caso potresti risolvere il problema anche solo sfogandoti con la tua lei (se è veramente una disfunzione temporanea e scatenata da fattori psicologici).

Sappi anche che la disfunzione erettile temporanea colpisce spesso anche i più giovani, così come quella occasionale. Anche dall’età potresti capire che non è un problema che durerà a lungo. In genere capita quando non si sa precisamente a cosa si va incontro o quando la ragazza è veramente molto bella (magari anche più grande e quindi più esperta).  Tutte cose che si possono contrastare… Semplicemente riprovandoci senza abbattersi!

Lascia un commento