Le idee degli americani contro l’eiaculazione precoce

Come sai, gli americani hanno sempre delle  idee interessanti che arrivano da noi in Italia, anche se spesso troppo tardi. Ma siamo sempre (o quasi) rimasti soddisfatti. Anche per quanto riguarda l’eiaculazione precoce hanno creato un trattamento molto utile che potrebbe davvero eliminare i problemi di tanti uomini in tutto il mondo. Infatti hanno ideato la “terapia del calore”. Vuoi sapere di cosa si tratta? Scopriamolo insieme.

Naturalmente, quando si ha a che fare con delle disfunzioni sessuali, si cerca sempre di scoprire tutto e di rimanere al corrente con tutte le informazioni utili e le varie novità che potrebbero aiutarti ad eliminare questa problematica fastidiosa che cambia la vita sessuale di molte coppie.

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi il report “Eiaculazione Stop”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual'è la mentalità giusta per eliminare l'E.P.
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!

Infatti è possibile aiutarsi affidandosi allo spray ritardante, ad alcune terapie farmacologiche, alla sospensione della masturbazione durante l’adolescenza ed evitando di acquistare farmaci online, alcol e droghe o utilizzando altri rimedi. Ma ovviamente non è tutto e la scienza e la tecnologia continuano ad andare avanti grazie agli studi di molti ricercatori ed esperti del settore.

Gli americani, da qualche anno, hanno ideato questa terapia del calore che potrebbe davvero cominciare  liberare il 40% (circa) degli uomini colpiti dall’eiaculazione precoce una volta per tutte.

Dato che si tratta di uno disturbi più imbarazzanti per l’uomo, ci voleva assolutamente un’altra idea interessante, che sapevamo che non avrebbe tardato ad arrivare (anche se ne beneficeremo dopo varie attese).

Infatti sono state effettuate delle recenti ricerche alla University Hospitals Case Medical Center di Cleveland. Questa terapia sembra essere davvero innovativa e promettente. È suddivisa in ben due parti. La prima si concentra sul comportamento.

Purtroppo è costituita anche dall’assunzione di farmaci che, negli ultimi anni hanno suscitato diversi dubbi perché possono procurare degli effetti indesiderati che non possono essere non presi in considerazione. Ma ovviamente gli studiosi non si fermeranno qui e troveranno delle soluzioni a questi imprevisti.

La seconda parte della terapia  del calore contro l’eiaculazione precoce è costituita da un trattamento a livello locale che prevede l’utilizzo di un elettrodo molto piccolo che andrà a lavorare nella zona del nervo dorsale del pene. Questo meccanismo provvederà a rilasciare delle onde radio ad intermittenza che faranno calare gli stimoli che il nervo stesso trasmette al cervello.

Questa terapia del calore, viene utilizzata in abbinamento all’anestesia ed una seduta non dura molto. Ancora non comporta dei miglioramenti permanenti ma la ricerca è in continua evoluzione e promette bene.

Purtroppo (o per fortuna), gli esperti americani sono ancora al lavoro per migliorare gli effetti di questo rimedio particolare per l’eiaculazione precoce e le ricerche continuano con il supporto di diversi sostenitori e pazienti che aspettano che tutto questo vada in porto e che venga finalmente utilizzata portando dei benefici a tutti gli uomini del mondo. Numerosi sono coloro che si sottopongo giornalmente alle prove previste da una ricerca di questo tipo.

Ci fidiamo costantemente delle idee degli americani e sicuramente non ci deluderanno neanche questa volta. Sfortunatamente noi dovremo aspettare di più di loro per poterne usufruire ma certamente avremo pazienza e riusciranno a stupirci come sempre.

Lascia un commento