La reazione di una donna quando le parli di disfunzioni sessuali

Non esiste una reazione specifica in questo caso: questa è la verità. Però possiamo cercare di analizzare il modo generale di una donna di reagire quando un uomo le parla di disfunzioni sessuali, in modo che tu sia pronto e che riesca ad essere preparato a tutto.

Diciamo che le disfunzioni sessuali sono un argomento delicato anche per una donna. Anche se non vengono toccate direttamente da questi disturbi, ognuna ne soffre in maniera diversa. La reazione non è quindi sempre la stessa ma naturalmente non è del tutto positiva, anche se può comunque essere incoraggiante e di supporto.

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi il report “Eiaculazione Stop”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual'è la mentalità giusta per eliminare l'E.P.
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!

Generalmente, tutto dipende da quanto frequenti questa donna. Non possiamo di certo dire che la reazione cambia in base a quanto una persona ci tiene al sesso perché, ora come ora, tutte le donne ci tengono anche se non tutte dimostrano questa preferenza allo stesso modo.  Perciò, per mantenerti preparato dovresti farti appunto questa domanda… Da quanto vi frequentate?

Perché proprio questa domanda? È semplice. Innanzi tutto, il tempo di frequentazione determina anche il livello di confidenza che c’è tra voi. In questo modo puoi renderti conto di quanto può essere facile o meno per lei parlare con te di disfunzioni sessuali maschili (e viceversa), esprimerti la sua opinione ed offrirti il suo aiuto. Ma ovviamente non è tutto.

Il sesso è importante in una relazione, quindi, quello che c’è da capire è sicuramente anche la vostra confidenza dove vi ha portato, a che tipo di rapporto ed a quale livello di intimità.Questo ti porterà a farti un’idea della sua reazione.

Di certo se è da un po’ che state insieme tu sai cosa le piace a letto, siete più aperti alle sperimentazioni, sapete lasciarvi andare insieme e non avete problemi a parlare di cosa potete fare e/o migliorare. Avendo questo tipo di rapporto puoi partire dal presupposto che, anche se inizialmente può prenderla un po’ male, una disfunzione sessuale non determinerà la fine della vostra attività sessuale o una reazione eccessivamente negativa, in quanto sapete come e cosa fare per renderla altrettanto eccitante e soddisfacente.

Perciò, se siete una coppia che sta andando avanti a gonfie vele (anche a letto), un disturbo sotto le lenzuola non implicherà necessariamente la vostra rottura o infelicità perché sapete ( e soprattutto lei lo sa) che potete superare il problema insieme e stare comunque bene quando siete nella vostra intimità. Questo significa sostanzialmente che se il vostro feeling sessuale è alle stelle, lei può anche preoccuparsi ma la sua reazione definitiva sarà comunque piena di consapevolezza che potete passare lo stesso dei bei momenti a letto.

Se uscite insieme da poco allora la questione è diversa perché non avete ancora abbastanza confidenza ed il modo di reagire della una donna, in questo caso, sicuramente è costituita da un minino di allontanamento nei tuoi riguardi perché ancora non ha abbastanza elementi per pensare che è sessualmente felice con te e che tu sai come farla star bene a letto.

Quindi, la reazione di una donna, quando un uomo le parla di disfunzioni sessuali, è direttamente proporzionale al tempo di frequentazione e perciò al tipo di rapporto che si è creato. Ovviamente questo è un parametro di base e non tutte le donne reagiscono allo stesso modo. In ogni caso, per crearti un’aspettativa della sua reazione, questo è tutto quello a cui devi pensare.

Lascia un commento