Il mio ragazzo viene subito: Cosa fare nella pratica?

Hai difficoltà nel raggiungere l’orgasmo perché il tuo ragazzo viene subito? Vuoi scoprire come aiutarlo? Allora sei capitata nel posto giusto.

L’orgasmo per le donne è da sempre ritenuto un mito, o meglio qualcosa che si raggiunge difficilmente e quando diversi fattori sono a lavoro per farsi che la ragazza raggiunga l’apice del piacere.

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi il report “Eiaculazione Stop”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual'è la mentalità giusta per eliminare l'E.P.
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!

Per le donne, almeno per la maggior parte di esse, il semplice atto fisico sessuale non è sufficiente per raggiungere l’orgasmo, si sente infatti molto spesso parlare di finti orgasmi femminili.

Le donne sono sicuramente più emotive e delicate ed è per questo che molto spesso il sesso è visto come qualcosa che deve coinvolgere anche mentalmente.

Una donna che non è coinvolta mentalmente dall’uomo che ha davanti difficilmente riuscirà ad ottenere un orgasmo e a godersi la prestazione sessuale. Tutto questo diventa ancora più difficile se il nostro ragazzo viene subito e non aspetta il raggiungimento del nostro piacere.

Per noi donne il sesso è totalmente differente dall’uomo, una delle differenze la riscontriamo nella possibilità di avere orgasmi ravvicinati e nel poter proseguire il sesso senza alcuna pausa tra un round e l’altro.

Per l’uomo non è così, lo sappiamo. Una volta che l’uomo ha raggiunto l’orgasmo ha bisogno dei suoi tempi per riprendersi e ricaricarsi e solo allora potrà nuovamente fare sesso. Ecco perché in genere si tende a pensare che l’ideale è far raggiungere l’orgasmo prima alla donna e poi all’uomo. Se però il nostro uomo ogni volta che abbiamo un rapporto sessuale viene subito il nostro orgasmo sarà lontano anni luce.

Se sei tra le mal capitate allora dovresti sapere che molto spesso non dipende dall’uomo ma dal fatto di soffrire di eiaculazione precoce. La eiaculazione precoce è una problematica che interessa il 30% degli uomini del continente europeo e prevede che l’uomo non riesca ad avere rapporti sessuali per più di un paio di minuti e ciò determinata il fatto che viene subito.

Il mio ragazzo viene subito

Il Mio Ragazzo Viene Subito: Ecco le Cause più Frequenti

Quando parliamo di eiaculazione precoce?

Parliamo di una vera e propria patologia definita come eiaculazione precoce quando non si ha il controllo del proprio pene e del proprio piacere.

Questo in genere capita quando l’uomo o il ragazzo di turno non conosce a sufficienza il proprio corpo e quindi non è in grado di controllare gli stimoli che riceve.

Scopri come porre fine all'eiaculazione precoce in modo naturale

Comanda la Tua Eiaculazione è un percorso che ti guida passo – passo (attraverso rimedi naturali) alla cura DEFINITIVA dei tuoi problemi di eiaculazione precoce.


Scopri il metodo Comanda la Tua Eiaculazione per Scoprire come Aumentare la Tua Durata a Letto (fino a 60 min.) in Meno di 21 Giorni.

Tutto è troppo eccitante tanto da farlo venire in pochi istanti.

Può infatti capitare, ad alcuni uomini, di eiaculare immediatamente dopo la penetrazione e ovviamente per noi donne non è piacevole.

Non è piacevole neanche per loro però che sicuramente si sentiranno a disagio e in totale imbarazzo. L’uomo è infatti molto orgoglioso e ci tiene perciò ad avere delle elevate prestazioni sessuali.

Uomini che vengono subito a causa di problemi psicologici

Questa problematica si può presentare anche in caso di problemi psicologici come ad esempio:

  • Ansia, definita ansia da prestazione
  • Stress eccessivo dovuto ad una vita irregolare dedita alcool, alle sigarette e alla cattiva alimentazione.
  • Eccessiva timidezza che crea un’agitazione e un alzamento dell’adrenalina nel loro corpo.
  • Problemi di autostima
  • Traumi sessuali
  • Traumi infantili
  • Altre problematiche legate alla sfera sessuale.

Quando ci imbattiamo in questi casi è provare a rimediare il problema dell’eiaculazione precoce attraverso alcuni rimedi naturali (ne parlo in maniera approfondita all’interno di questo articolo).

Vengo troppo presto a causa di problemi fisici

Parliamo invece di problemi fisici ogni volta che la eiaculazione precoce non è una patologia ma un sintomo. In questi casi è il sintomo di una patologia più grave e che va curata. Tra le più frequenti patologie che creano questo sintomo troviamo:

  • Ipertensione e problemi cardiovascolari
  • Infezioni o altre patologie all’apparato sessuale e/o urinario
  • Diabete
  • Obesità
  • E molte altre.

In questi casi il medico a cui ci rivolgiamo può darci la terapia giusta da seguire al fine di risolvere il problema alla base e riprendere possesso del nostro corpo.

Come aiutare il nostro compagno o marito a non venire subito?

Noi donne possiamo e dobbiamo aiutare il nostro compagno ad affrontare la situazione.

È infatti raro che un uomo si rechi da un medico in presenza di problemi alla sfera sessuale. Ciò che noi possiamo fare è scegliere di supportarlo affinché curi la sua patologia e riprenda il controllo sulle proprie prestazioni sessuali. La prima cosa che possiamo fare è optare per i rimedi naturali e cercare di inserire alcuni esercizi durante l’atto sessuale (inserendo il tutto in maniera giocosa, in maniera tale che l’uomo non si accorga che in realtà stiamo cercando di migliorare la sua prestazione sessuale).

Scopri come porre fine all'eiaculazione precoce in modo naturale

Comanda la Tua Eiaculazione è un percorso che ti guida passo – passo (attraverso rimedi naturali) alla cura DEFINITIVA dei tuoi problemi di eiaculazione precoce.


Scopri il metodo Comanda la Tua Eiaculazione per Scoprire come Aumentare la Tua Durata a Letto (fino a 60 min.) in Meno di 21 Giorni.

Questo fa bene a lui e fa bene anche noi che potremo così tornare a godere della nostra attività sessuale.

Quando però la problematica riguarda la bassa conoscenza del suo corpo possiamo aiutarlo sperimentando insieme a lui le varie tecniche di piacere per permettergli di capire quali sono le azioni che gli creano un piacere incontrollabile e quali invece spengono il desiderio sessuale.

Come aiutare il nostro compagno o marito durante la prestazione sessuale?

Durante la prestazione sessuale possiamo provare a mettere in pratica diverse tecniche che promettono una durata maggiore delle prestazioni, vediamo quali:

  • Utilizzo di preservativi, creme e lozioni ritardanti. Molti brand famosi mettono in commercio prodotti simili al fine di aumentare la durata delle prestazioni.
  • Praticare sesso orale prima della prestazione sessuale classica. In questo modo il nostro compagno sarà più rilassato e avendo già eiaculato una volta quando sarà pronto per il sesso non verrà immediatamente.
  • Toccare punti rilassanti come la giuntura tra il glande e il fusto.
  • Evitare di toccare punti che creano piacere eccessivo.
  • Lasciare il controllo a lui in modo che possa gestire la sua eccitazione e lasciare che l’atto sessuale duri maggiormente.

Ovviamente il nostro rapporto non sarà più naturale come all’inizio, per questo è molto meglio cercare di utilizzare alcuni rimedi naturali (che trovi qui) in maniera da mantenere il rapporto più passionale e naturale possibile.

Cosa assolutamente non fare quando ci troviamo davanti ad un caso di eiaculazione precoce?

Come abbiamo già detto l’uomo prova profondo imbarazzo in caso di eiaculazione veloce quindi onde evitare che vada in blocca ci sono dei piccoli accorgimenti da evitare:

  • Ironizzare sull’accaduto
  • Forzare il ragazzo a riprendere l’atto sessuale il prima possibile
  • Sminuire la persona che abbiamo davanti

Davanti ad un caso di eiaculazione velocissima cerchiamo di essere sempre comprensive, ascoltiamo i timori e le parole del nostro ragazzo, se lo vediamo in difficoltà o in imbarazzo rassicuriamolo e cambiamo argomento così da lasciare che si tranquillizzi e sia più rilassato la prossima volta.

Lascia un commento