Emla, la pomata che ritarda l’eiaculazione

Soffri di eiaculazione precoce e non sai perché? Dovresti recarti dal medico e scoprirlo. Considerando che una delle cause più frequenti di questo disturbo “a letto” è l’ipersensibilità del glande, il tuo medico e/o il tuo andrologo potrebbero giustamente consigliarti di usare una specifica pomata per non dover sottostare a tutta questa sensibilità che accorcia notevolmente la durata dei tuoi rapporti sessuali. E a quel punto vedrai se migliorerà la situazione.

L’ipersensibilità del glande è di per sé un “difetto” presente fin dalla nascita oppure acquisito dopo un’infezione nella zona del pene. Il glande, già di norma, è la zona più sensibile dell’apparato genitale ma, negli uomini che soffrono di eiaculazione precoce, spesso lo è molto di più.

In questi casi, anche con una misera stimolazione, si può arrivare ad una forte eccitazione, nonché all’erezione e ad un orgasmo incontrollato ed inaspettato (dalla donna e molto spesso anche dall’uomo che non riesce a controllarlo ma neanche a percepire quando è quasi sul momento di eiaculare). In poche parole: più il glande è sensibile più velocemente un uomo può arrivare all’orgasmo. Ma come si può cercare di capire se l’ eiaculazione precoce è dovuta all’ipersensibilità del glande? Ti sei mai posto questa domanda? Ecco la risposta.

Esiste un test molto semplice e veloce per scoprirlo. Tutto quello che dovrai fare è provare ad usare una pomata che ha la fama di essere un potente anestetico locale. Questo prodotto si chiama EMLA, si trova in farmacia e non si utilizza solamente per l’eiaculazione precoce ma anche per anestetizzare localmente la cute in altri casi (come iniezioni e vaccinazioni).

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi il report “Eiaculazione Stop”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual'è la mentalità giusta per eliminare l'E.P.
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!

Ti basterà  applicare EMLA sul glande 20 minuti prima del rapporto e spanderla bene per un minuto (la pomata è molto forte quindi ne serve veramente pochissima, onde evitare di anestetizzare troppo il pene non raggiungendo neanche l’erezione). Dopo venti minuti rimuovi le eccedenze o  non volendo anestetizzerai anche la partner!

La pomata, riducendo la sensibilità della zona alta del pene, farà aumentare il rapporto. Se quindi notate che, prima progressivamente  e poi significativamente, la durata del vostro rapporto sessuale aumenterà, significa che la vostra disfunzione sessuale è sul serio dovuta all’ipersensibilità del glande, altrimenti vorrà dire che la causa è bene diversa.

A questo punto dovrete consultare il medico per capire di che si tratta.  Se il problema è di tipo psicologico, troverete sicuramente rimedi naturali ed alternativi che vi permetteranno di calmarvi e di avere un rapporto senza ansie da prestazione e/o pensieri per la testa che vi disperdono la concentrazione facendovi perdere il momento del piacere.

Se le cause sono di tipo organico, il medico lo scoprirà, vi farà fare determinati esami e riuscirà a trovare il giusto trattamento che vi farà guarire dall’eiaculazione precoce. Mi raccomando non fate passare troppo tempo e non abbiate vergogna nel parlarne anche perché, almeno in Italia ne soffrono molti uomini, di ogni fascia di  età e per diverse motivazioni. Parlatene con la partner e non perdete la speranza: dopo che avrete risolto il problema, i vostri rapporti saranno più belli di prima e non vi spaventerete più davanti ad un disturbo come questo.

Lascia un commento