Eiaculazione precoce e problemi di erezione: ecco le tecniche utili

L’eiaculazione precoce ed i problemi di erezione sono delle disfunzioni sessuali all’ordine del giorno. Alcune problematiche sono meno gravi ed altre di più. I metodi per eliminare questi problemi sono tanti ma, in questo caso ci concentreremo sulle tecniche di rilassamento che potrebbero essere davvero un valido aiuto per chi ha questi problemi.

Generalmente, come ben sai, queste disfunzioni sono causate da fattori psicologici come la famosa ansia da prestazione, oppure dallo stress. Qualche volta sono causate anche da problemi di natura depressiva. Per questo vogliamo proporti delle tecniche molto utili incentrate sul rilassamento.

Molti uomini con problematiche psicologiche non contaminano la propria vita sessuale ma altri, senza volerlo, lo fanno. Se fai parte di questi ultimi, grazie a queste tecniche potrai veramente godere di ottimi miglioramenti. Non dovrai fare niente di particolare o difficile. Ma ecco come fare.

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi il report “Eiaculazione Stop”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual'è la mentalità giusta per eliminare l'E.P.
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!

Si tratta ti tecniche che partono da un ragionamento molto valido. Generalmente, quando si soffre di ansia o di stress, il nostro respiro cambia, si tende a trattenerlo constatando ripercussioni notevoli sia sul rilassamento dei muscoli che a volte anche sul tono e l’intensità della voce.

In questo modo si trattengono in qualche modo la maggior parte delle emozioni. Qual è il risultato nella sfera sessuale? Difficoltà nel mantenere l’erezione o eiaculazione precoce.

Partendo da questo presupposto, capirai che dovrai assolutamente stare tranquillo ed effettuare alcune tecniche di rilassamento tutti i giorni.

Per prima cosa dovrai scegliere il luogo adatto. La tua camera da letto è un posto tranquillo? Se sì, può essere la scelta giusta. Sarebbe meglio se non fosse una stanza carica di cose e piena di colori che non permettono di rilassarsi.

A questo punto potrai iniziare ad attuare le tecniche.

Esercizio n°1

Questa esercitazione è incentrata su un rilassamento molto facile da raggiungere.

  1. Scegli se preferisci il silenzio o una musica lenta di sottofondo.
  2. Chiudi gli occhi e mettiti disteso o in una posizione che ti permetta di rilassarti al meglio.
  3. Cerca di rallentare la tua respirazione.
  4. Effettua dei respiri molto più lunghi del solito: inspira ed espira lentamente, contando fino a 5 per entrambe le fasi di respirazione.
  5. Cerca di concentrarti ed ascolta il tuo respiro.

Esercizio n°2

Questa esercitazione è di livello intermedio.

  1. Rimani nella stessa posizione con gli occhi chiusi.
  2. Concentrati sull’immagine del tuo diaframma che si muove durante la respirazione ed effettua dei respiri molto profondi e lenti.
  3. L’espirazione dovrà essere molto più lenta.

Esercizio n°3

Questa è una delle tecniche che ti porterà ad un livello massimo di rilassamento.

  1. Rimani nella stessa posizione con gli occhi chiusi.
  2. Immaginati qualcosa che ti procuri relax: il mare, un paesaggio, la montagna… quello che vuoi.
  3. Respira profondamente e concentrati sull’immagine che hai pensa.
  4. Poi cerca di seguire mentalmente il percorso che l’aria percorre nel tuo organismo.
  5. Ogni volta che espiri cerca di sentirti sempre più rilassato ed immagina tutte le tensioni ed i problemi che si allontanano da te.

A questo punto potrai continuare ad effettuare questi esercizi tutte le volte che vorrai. Vedrai che le tecniche di rilassamento ti permetteranno di scaricare le tensioni e di star meglio con te stesso evitando che i tuoi problemi si ripercuotano nella sfera sessuale causando eiaculazione precoce e disfunzioni varie.

Se vuoi trovare una cura istantanea all’eiaculazione precoce, ti consiglio di visitare questa pagina, in cui ti spiego esattamente quali esercizi devi svolgere per aumentare la tua durata.

Lascia un commento