Eiaculazione precoce ed infertilità… ci sono connessioni?

Ti sei mai chiesto se l’eiaculazione può essere causa di infertilità? Oppure hai mai avuto paura che il tuo problema sessuale potesse portarti ad una terribile mancanza concretizzata nell’impossibilità di avere dei figli? Sappi che molti si sono fatti queste domande, ma adesso cerchiamo di dare delle risposte concrete  che possano tranquillizzarti e darti dei giusti suggerimenti.

Ragionandoci su si potrebbe giustamente pensare che alla fine, il fatto di soffrire di eiaculazione precoce, non comporta infertilità perché comunque vada il liquido seminale, anche se esce in anticipo, è presente, quindi perché dovresti avere anche un problema simile?

Certo si può anche ragionare e pensare che una disfunzione simile, portandosela dietro da tanto tempo, potrebbe trasformarsi anche in una impotenza per cause psicologiche ma, l’infertilità è causata da altri tipi di problemi. Proprio per questo, è giusto dire che l’eiaculazione precoce in sé non può creare l’impossibilità di avere dei bambini se non è accompagnata da altre problematiche fisiologiche ancora più serie.

Come sai, le cause dell’eiaculazione precoce possono essere fisiche (prostatite, diabete, abuso di stupefacenti oppure di alcolici…) o psicologiche (problemi con la partner, ansia da prestazione…). Tutto questo, indipendentemente dalla causa specifica, può creare un’ulteriore pressione di livello psicologico che può portare appunto alla disfunzione erettile come problema secondario oppure a problemi più gravi che però non possono essersi presentati solo per la presenza dell’eiaculazione precoce.

Comunque vada, grazie alle statistiche, si può constatare che un buon numero di uomini che ha avuto l’eiaculazione  precoce, o che ancora ne soffre, ha dei problemi di infertilità. Nonostante tutto, le due cose non sono strettamente collegate, ma sono cose che possono capitare insieme e nello stesso uomo solo in alcuni casi.

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi il report “Eiaculazione Stop”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual'è la mentalità giusta per eliminare l'E.P.
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!

Perciò può essere che accada, ma solo in alcuni casi ed ovviamente non è una cosa che avviene automaticamente solo perché un paziente soffre di eiaculazione precoce.

Detto questo, non è necessario allarmarsi pensando subito al peggio. Naturalmente un uomo che di frequente, e da lungo tempo, ha problemi tra le lenzuola (come per l’appunto quello di eiaculare velocemente) deve sentirsi spronato a guarire facendosi aiutare da un medico, onde evitare più gravi problemi secondari. Infatti, anche se non è detto che l’infertilità si presenti, è giusto recarsi da un professionista per verificare soprattutto se l’eiaculazione precoce  è dovuto a cause organiche oppure psicologiche.

Il fatto che le due problematiche siano spesso distinte e avvengano separatamente, non è detto che vadano assecondate, lasciate peggiorare o semplicemente “lasciarle accadere”. Inoltre, il consulto del medico è consigliato soprattutto perché, in caso tu pensassi di avere problemi di fertilità, la maggior parte dei sintomi sono constatabili solo dopo degli adeguati esami specifici.

Conclusioni? La sicurezza non è mai abbastanza soprattutto quando c’è di mezzo la salute, anche perché ognuno di noi reagisce ad un problema in maniera diversa. Quindi, anche se l’eiaculazione precoce e l’infertilità non sono due cose direttamente correlate, è sempre bene affidarsi ad un medico in caso di problematiche sessuali o anche di semplici dubbi. In ogni caso… si dice che “prevenire è meglio che curare” e questa frasi rimane sempre vera in ogni parte della vita e in ogni esperienza.

Lascia un commento