Disfunzioni sessuali over 65

Abbiamo detto spesso che le disfunzioni sessuali possono colpire anche i giovani, e non sono pochi coloro che ne soffrono. Ma adesso parleremo specificatamente delle persone un po’ più anziane e, più precisamente di coloro che hanno superato i sessantacinque anni. Quali sono i disturbi che si presentano? Quali sono le cause principali? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere.

Innanzi tutto partiamo con il dire che avere una disfunzione non decide che la vita sessuale di un uomo sia terminata, perciò non bisogna abbattersi e non bisogna di certo smettere di desiderare le donne solo per questi motivi.

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi il report “Eiaculazione Stop”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual'è la mentalità giusta per eliminare l'E.P.
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!

Parlando principalmente delle persone over 65, possiamo dire con certezza che, anche volendo ed impegnandosi, l’organismo non è lo stesso di prima. Infatti, per prima cosa dovresti sapere che queste persone hanno una produzione ridotta di testosterone ed anche di altri ormoni e questo può creare diverse problematiche sessuali sotto le lenzuola.

Tutto dipende dal normale processo di invecchiamento. Quindi potrai capire che, ovviamente, non si tratta della stessa vita sessuale che si ha a 20, 30, 40 e 50 anni. Ogni età ha delle differenze anche per quanto riguarda le disfunzioni e, purtroppo, le persone più anziane hanno più difficoltà e sintomi rispetto ad altri. Ma è una cosa del tutto normale che può essere tranquillamente superata.  Anche la donna subisce naturalmente un processo di invecchiamento ma in modo diverso, quindi le sue problematiche sessuali saranno ben altre e, anch’esse, possono essere superate.

Generalmente, per gli uomini over 65 con disfunzioni sessuali, sono disponibili delle terapie testosteroniche che non possono, però, essere indicate per tutte le persone anziane.

Solitamente, non è possibile avviarle su uomini con problemi respiratori specifici o con problemi alla prostata ma, naturalmente, i medici sapranno come aiutare un paziente con simili disturbi e sintomi.

Le disfunzioni sessuali che colpiscono dei soggetti over 65, sono diversi ma non è detto che un uomo li debba avere tutti contemporaneamente! In primis è possibile che si presenti una diminuzione del desiderio e del piacere sessuale. Come abbiamo detto diverse volte, potrebbe presentarsi l’impotenza o comunque una disfunzione erettile. Queste ultime due problematiche potrebbero essere causate da diversi fattori come ad esempio: calo della resistenza, diminuzione della massa magra e aumento del grasso viscerale e problemi muscolari.

Nonostante le disfunzioni sessuali per le persone anziane possono essere più dure da combattere e più frequenti, non è comunque la fine del mondo e, in ogni caso, non bisogna lasciarsi condizionare troppo. In fin dei conti, la medicina sta facendo dei passi da giganti e non c’è assolutamente il bisogno di munirsi obbligatoriamente delle famose pillole blu. Inoltre, dipende sempre dalla qualità di un rapporto sessuale e le disfunzioni non sempre riescono a cambiare la vita sessuale delle persone e così neanche di quelle anziane.

Se cominci ad avvicinarti ai 65 anni allora il consiglio è quello di leggere alcuni dei nostri articoli e di cominciare a cambiare alcune delle tue abitudini di vita per poter allontanare e/o prevenire diverse disfunzioni sessuali. Inoltre è importante sempre mantenersi in salute, avere un’ottima alimentazione e cercare di non condurre un’esistenza sempre troppo sedentaria.

Lascia un commento