Come durare di più a letto

La società moderna ci ha insegnato che essere veloci vuol dire essere efficienti. Bene, questo principio sarà pure valido per il lavoro, lo sport, il proprio percorso di studi. Ma c’è un campo dove proprio non vale, ed è a letto. Qui, se l’uomo è più veloce del dovuto, si parla di eiaculazione precoce, un vero e proprio problema che impedisce sia a lui che a lei di essere appagati dal rapporto sessuale.

Ma anche per gli uomini che soffrono di eiaculazione precoce, ci sono delle piccole strategie da mettere in atto per durare di più a letto. Sottoliniamo che queste soluzioni non sono valide solo per chi ha problemi di eiaculazione precoce, ma possono essere di aiuto anche a quanti intendono migliorare le proprie prestazioni sotto le lenzuola.

Prima del rapporto

Migliorare il controllo con gli esercizi di Kegel

Un modo davvero molto semplice che vi potrà aiutare a sviluppare un maggior controllo per ritardare il riflesso eiaculatorio è rappresentato dai cosiddetti esercizi di Kegel. Si tratta di esercizi piuttosto facili da svolgere, che consistono nel contrarre ripetutamente i muscoli pelvici, così come accade durante la minzione. L’esercizio è particolarmente utile perché si allenano i muscoli pelvici, praticamente gli stessi muscoli che sono responsabili del controllo dell’eiaculazione.

La masturbazione

Una pratica che può risultare particolarmente efficace per allungare le proprie performances a letto è costituita dalla masturbazione. Tramite questa pratica potete capire quelli che sono i vostri tempi, cercando di fissare un tempo minimo di base, che dovrete di volta in volta cercare di superare con la pratica.

Durante il rapporto

Fate salire lei sopra

Il modo per durare di più è quello di fare in modo che il pene venga meno stimolato. La migliore posizione che consente ciò è quella in cui la vostra partner è sopra di voi. Inoltre, non provate vergogna a chiederle di muoversi in modo più lento se sentite di essere vicini ad eiaculare: in questo modo potrete allungare i tempi del rapporto.

Accedi al percorso di email giornaliere e ricevi il report “Eiaculazione Stop”. Leggendolo scoprirai:

  • Qual'è la mentalità giusta per eliminare l'E.P.
  • Perché hai un’opportunità enorme per la tua vita
  • Quali sono le basi su cui si poggia questo metodo
  • …e molto altro ancora!

Pensate prima al suo piacere

Una delle cause principali dell’eiaculazione precoce è l’ansia da prestazione. Ma c’è un modo per sconfiggerla e quindi prolungare il piacere: pensate a soddisfare prima il piacere della vostra partner. Una volta che lei sarà appagata dal rapporto, vi sentirete più sollevati, così da pensare anche al vostro godimento.

I preservativi ritardanti

Si possono allungare i tempi sotto le lenzuola anche facendo un salto in farmacia. Possono fare al caso vostro i preservativi ritardanti, che, a differenza dei tradizionali preservativi, vi consentono di ritardare l’orgasmo. Questo accade grazie ad una particolare sostanza da cui sono composti, la benzocaina, un anestetico con proprietà ritardanti.

Dopo il rapporto

Rivolgersi al medico

Se i tempi continuano ad essere troppo brevi e di conseguenza i rapporti inappaganti, la soluzione migliore è quella di rivolgersi ad un medico specialista, che vi saprà dare le giuste risposte e soprattutto le giuste cure per superare il problema. Potrebbe infatti prescrivervi una terapia efficace, lì dove ce ne fosse bisogno a base di farmaci.

Se sei interessato a durare di più a letto ti consiglio la lettura di questo ebook gratuito… Clicca qui per scaricarlo gratuitamente..

Lascia un commento